Crea sito

Come guadagnare online nel 2020. Iniziamo oggi.

Come guadagnare online nel 2020
guadagnare da casa

Come guadagnare online nel 2020, come ti avevo promesso iniziamo questo percorso che ti permetterà di capire e, poi di mettere in pratica, il quanto ed il come guadagnare online nel 2020. Per guadagnare online vi sono molti metodi, alcuni conosciutissimi altri un po meno, la loro efficacia dipende esclusivamente da quanto tu sarai in grado di mettere in campo. Da quanta costanza e quanta determinazione sarai in grado di spendere dipenderà la tua riuscita nel guadagnare online nel 2020 e nei prossimi anni.

Passo dopo passo

Creare un business da casa, da zero (o quasi) è possibile ma bisogna fare tutto nei modi corretti seguendo i passi necessari uno alla volta. Innanzitutto per guadagnare online bisogna avere le idee chiare fin dall’inizio. Non pensare subito di aprire un blog o creare una community su Facebook o Instagram, non correre ad aprire il tuo canale YouTube. Per guadagnare online tutto ciò che farai da questo momento dovrà essere finalizzato ad un ritorno economico. Ecco perché non devi aver fretta. Non correresti domattina ad aprire un negozio se prima non sapessi cosa ci venderai, non apriresti stasera un ufficio senza poi sapere cosa farci. Ecco anche nel web è così. Prima di scegliere il tuo canale, il tuo strumento devi sapere quale sarà la sua finalità. Parti dalle tue conoscenze, le tue competenze e da ciò che vuoi fare.

Rifletti prima di agire

Apri un blog (se questa dovesse essere la tua attività) solo quando saprai cosa farci. Non pensare alla favoletta del blog dove condividi le tue passioni i tuoi interessi, questo va bene se vuoi farlo come hobby ma non certo se vuoi guadagnarci. Rifletti prima di agire, un blog è una vetrina, uno strumento per farsi conoscere e far conoscere i propri contenuti. Ti piace scrivere? Sei capace di scrivere ed hai gli strumenti adatti? Bene potresti aprire un blog dove pubblichi racconti, aneddoti dove metti in mostra tutta la tua bravura e capacità di scrittura. E poi offrire il tuo servizio di Ghostrider cioè di chi scrive libri su commissione. In maniera del tutto anonima dietro le quinte lasciando la proprietà ed i diritti del libro a chi commissiona fornendo linee guida e materiale.

Un Ghostrider si fa pagare, quando è poco, 1.50 euro ogni 100 parole (pensa che quanto ho scritto fino ad ora mi avrebbe maturato almeno 5 euro).

Questo era un esempio per farti capire che da oggi tutto quello che farai dovrà essere finalizzato al guadagnare online. Non pensare di creare subito una community su FB per poi monetizzarla in futuro. Potrebbe non essere più possibile perché dipenderà dal modo in cui tu la crei questa community.

Guadagnare online: escludi prima di includere.

Vuoi vendere? Allora la tua community, il tuo gruppo FB dovrà essere creato con questo intento, dovrà fin da subito fornire chiare indicazioni. Una delle caratteristiche essenziali per chi vuole guadagnare online è quella della scrematura del proprio pubblico. Non devi fare un calderone nel quale farci entrare persone e persone, utenti in maniera indiscriminata per poi tentare di monetizzare. La riuscita di un business online è avere chiaro fin da subito quale sia il tuo scopo ed in base a quello usare un imbuto (scusami il termine) con il quale farai entrare nel tuo strumento solo chi sia interessato al tuo business.

Se vuoi vendere prodotti per bambini, usando un blog nel quale recensisci tali prodotti, è inutile rivolgerti a chi non ha figli. Non potrai mai monetizzare un blog di prodotti per bambini se il tuo pubblico è fatto da scapoli felici. Questo intendo quando dico che per guadagnare online nel 2020 e negli anni futuri dovrai avere chiaro fin da subito i passi da fare prima di mettere in piedi un qualsiasi business.

Ti potrebbe interessare anche...